7 dicembre 2010

400 m svegliappetito.

Perchè svegliappetito? Andiamo per ordine: a Firenze in zona Campo di Marte, all'angolo del Viale dei Mille proprio davanti allo stadio, c'è una bottega alimentare nata nel dopoguerra, che ha sfamato e dissetato generazioni di fiorentini e non ed è il famoso Scheggi. Chi è fiorentino ed ha l'età mia, o anche più in là, sa di cosa parlo: non c'era zingarata che non finiva da Gino (Scheggi) che nella sua bottega di "artigiano alimentare" creava delle meraviglie di panini e schiacciate con elaborati intingoli e sopraffini affettati toscani per ripieno, accompagnati dal miglior Chianti della zona. Uno dei pezzi forti di Gino, perlappunto, era lo svegliappetito, una raffinata miscela di tonno, verdure e una mousse cremosa a base di formaggi ed erbe. Lo svegliappetito oggi per me è rappresentato da una bella serie di 10x400 che mi hanno risvegliato la fame di correre svelto dopo un lungo periodo di stop e lenti. Prima di partire breve riscaldamento da solo, un po' di esercizi di mobilità e agilità (skip, balzi e calciata) poi 6 km tranquilli in zona Stadio, 10 x 400 in pista al ritmo di 4'20" a km di media, in compagnia di Michele, Santo e Mario. Mi è piaciuto correre oggi, questi ritmi "faticosi" mi stimolano, se penso alla pochissima voglia che avevamo un po' tutti prima di iniziare. E' proprio vero, l'appetito vien mangiando...


9 commenti:

Master Runners ha detto...

Sarei curioso di assaggiarlo!

miki ha detto...

Io penso proprio che dopo un allenamento come stamattina ci stava bene una schiacciatina dallo Scheggi.

web runner ha detto...

Beh, io ho vissuto fino a 2 anni fa a cinquanta metri da lì. Ma penso che oggi non sia la stessa cosa di una volta, a Firenze si trova di meglio.
Non mi pronuncio sui 10x400, l'allenamento che digerisco meno in assoluto! altro che svegliappetito!!

stefania ha detto...

Ma era più la voglia della schiacciatina o della corsa????? Oppure per non avere sensi di colpa prima i 10x400 e poi dai di mandibola!!!

Daniele ha detto...

@master Come dice web runner non è la stessa cosa di una volta, oggi lo Scheggi è una buona "paninoteca"

@miki Forse di venerdi...

@wr Quindi sai a che periodo mi riferisco. Quella specialità l'ho riassaggiata di recente ma è lontana dal sapore che gli dava Gino. I 400 sono poco digeribili ma necessari.

@stefania La voglia prima dell'allenamento non c'era nè di mangiare nè di correre, per la verità.

ciro foster ha detto...

Per la prossima Firenzemarathon si potrebbe organizzare il ristoro del 31° dallo Scheggi!

Daniele ha detto...

@ciro Il localino è 20 m2, contiene 10 persone (strette) in piedi e 6 a sedere!

Marco C. ha detto...

E... non ci sono più i sapori di una volta :)
Cmq anche a me i 400 veloci, fatti con un mio collega hanno scatenato la voglia di ripartire.

Daniele ha detto...

@Marco Può sembrare un allenamento inutile ma è un allenamento basilare, che serve per tutte le distanze.

Related Posts with Thumbnails