9 aprile 2010

Come catalogare questa uscita?

Non ho ancora il coraggio di catalogare questo intervento come "allenamento", ma credo di essere sulla buona strada. Dopo stretching, stretching e ancora stretching credo di essermi elasticizzato abbastanza; non sento infatti più la sensazione iniziale di bruciore al muscolo della coscia dx. Mi fa un po' male ancora il trasverso addominale, esito della pubalgia, ma solo lì. Uscita naturalmente tranquilla in (finalmente) un bel bagno di sole. Dopo 20' di stretching 2 km tranquilli di approccio, 2 km un po' più forzati ad evidenziare il gesto della corsa; passo un po' più lungo, movimento delle braccia ad aiutare. 2 km tranquilli al rientro, altri 15' di stretching. Che dire? Sensazioni buone a parte il fiato e il cardio, ovviamente molto alto ma graduatamente ritornerò alla mia forma. In fondo tra qualche giorno si comincia con le gare estive notturne...


See the activity on RunSaturday

Type:Run - Preparazione
Duration:0:30:59
Distance:6.00 km

4 commenti:

the yogi ha detto...

puoi chiamarlo jogging, resta il modo migliore di rientrare con gradualitrà....

Daniele ha detto...

Eh si, penso anch'io. L'importante è rientrare in maniera graduale anche perchè "l'età" e la condizione atletica non permette altrimenti.

ciro foster ha detto...

Anche tu in ripresa....ti consiglio anche la bici, Firenze è tutta un colle....ciao!

Daniele ha detto...

Hai ragione ma è più forte di me, non amo troppo pedalare, anche se Firenze in questo periodo si gode benissimo in bicicletta. Un saluto.

Related Posts with Thumbnails